Incendio palazzo a Torino: a fuoco tre piani, alloggi distrutti

Regolare Commento Stampare

L'incendio è divampato poco dopo le 12 di lunedì 26 giugno, nello stabile vicino alla Gran Madre. Il rogo, come riporta il portale TorinoToday.it, ha interessato una palazzina di quattro piani, in via Martiri della Libertà 6, in zona Gran Madre, poco nel centro del capoluogo piemontese. C'è stato molto allarme perché pareva che una donna fosse rimasta imprigionata all'interno, ma la notizia non ha trovato riscontri nell'immediato. Sul posto diverse squadre dei Vigili del Fuoco e carabinieri. Ad eccezione della donna e della sua cagnolina, gli altri inquilini del terzo piano sono riusciti a mettersi in salvo e fuggire dall'appartamento abbattendo un muro di cartongesso a colpi di mazza. Gli abitanti della palazzina sono stati fatti evacuare e fortunatamente non si registrano casi di intossicazione tra i residenti.

Attorno al palazzo e dai balconi che s affacciano al piano terreno della struttura è intanto già scoppiata la rabbia dei residenti: "Molti di noi sono appena venuti a vivere in questi alloggi, di recentissima costruzione".

L'incendio è stato spento intorno alle ore 13.

Secondo le prime informazioni, le fiamme sarebbero scaturite da uno scaldabagno in un'abitazione al primo piano. Ecco il risultato: "questa volta si è sfiorata la tragedia".