Under 21, l'Italia vola in semifinale. Di Biagio: "Faremo un altro miracolo"

Regolare Commento Stampare

Una match decisivo ai fini della qualificazione: la squadra del ct Di Biagio si è complicata il cammino ma niente è perduto e se vuole accedere alle semifinali dovrà vincere il girone battendo i tedeschi con tre gol di scarto oppure vincere e sperare nella non vittoria della Repubblica Ceca nella gara contro la Danimarca. Ma Di Biagio e i suoi ragazzi sanno che nel calcio quasi tutto è possibile. "Ora dobbiamo recuperare, poi fra un quarto d'ora inizieremo a pensare alla Spagna", ha aggiunto. È la mossa che nei primi 45' mette in crisi la Germania (con l'eccellente collaborazione di Benassi, Gagliardini e Pellegrini, insuperabili in mediana): la linea difensiva tedesca perde ogni punto di riferimento e soffre soprattutto a sinistra, dove Barreca e Chiesa spingono con insistenza. In questo caso la nostra Nazionale si qualificherebbe grazie ai maggiori punti ottenuti negli socntri diretti. Nell'altra semifinale si affronteranno invece Inghilterra e Germania. Alla mezzora esatta, è proprio Bernaderschi a sbloccare il risultato: Pellegrini in pressing alto ruba palla a Dahout, la sfera termina sui piedi di Chiesa, che serve di prima il compagno viola al centro dell'area, bravissimo a battere Pollersbeck, in uscita disperata. "E' normale ricevere critiche nel nostro lavoro, tante volte sono uno stimolo a migliorare".

"Abbiamo fatto una buonissima gara contro un'avversaria forte". "Ora però subito con la testa alle semifinali".