Scontro sotto galleria, 4 morti: distrutta famiglia di Pomigliano

Regolare Commento Stampare

Le condizioni delle altre quattro persone rimaste ferite nell'incidente, tra cui due bambini, si mantengono stazionarie.

Tre persone, tra cui un bambino di 8 anni, sono morte e un adulto e altri due bambini sono rimasti feriti in un incidente stradale accaduto stamattina lungo l'autostrada Salerno-Reggio Calabria, nel territorio di Laino Borgo. Insieme a loro viaggiavano la moglie Antonietta Dentino, 37 anni, ricoverata in gravi condizioni a Cosenza e altre due figlie, di 4 e 12 anni, entrambe ricoverate sempre nel capoluogo calabrese. Morti anche gli occupanti di questo secondo veicolo: Santo Moschella, di 85 anni, ed Olga Brancone, di 83, residenti a Genova. L'incidente, per cause in corso di accertamento, ha coinvolto due veicoli all'interno della galleria Jannello, a seguito di uno scontro frontale in un tratto a doppio senso di circolazione.

Sul luogo dell'incidente sono immediatamente intervenuti la Polizia stradale, l'ANAS(Azienda Nazionale autonoma delle strade), le eliambulanze del 118 per prestare immediati soccorsi e cercare di ripristinare al più presto quel tratto di strada autostradale che al momento è stato interrotto al traffico.

Un tratto dell'A2 "Autostrada del Mediterraneo" tra Laino Borgo e Mormanno tra i km 153,300 e 163,000, in provincia di Cosenza e' rimasto chiuso per diverso tempo.