In Colombia un'imbarcazione con 150 persone a bordo è affondato

Regolare Commento Stampare

Un traghetto pieno zeppo di turisti è naufragato in Colombia. A bordo della nave El Amirante viaggiavano circa 150 persone. Il natante "El Almirante" si trovava a navigare sul lago Penol-Guatape, a pochi chilometri da Medellin, quando per cause che l'inchiesta dovrà chiarire, è affondato causando la morte di 6 persone.

Il presidente colombiano, Juan Manuel Santos, recatosi sul luogo dell'incidente nella notte, ha affermato: "Sinora abbiamo notizia di sei morti, tre in ospedale e tre recuperate dai sommozzatori". Nelle fotografie scattate dai presenti si vede la barca carica di persone su tutti i quattro livelli, che si inclina prima di cominciare ad affondare. Per la stessa fonte, sono 133 le persone portate in salvo. Le immagini che circolano sul web mostrano l'imbarcazione che affonda, mentre altre barche si avvicinano nel tentativo di soccorrere i passeggeri. Le autorità non hanno ancora chiarito le cause del disastro. Le persone soccorse hanno riferito che tutti i passeggeri erano riusciti ad indossare i giubbotti salvagente. "L'ambasciata d'Italia a Bogotà, in stretto contatto con le autorità locali e con la Farnesina, fin dal primo momento segue il caso con la massima attenzione per verificare l'eventuale coinvolgimento di connazionali". Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità.