Luca Uccello MILANO - Dopo la Lazio, Massimiliano Mirabelli incontra la Fiorentina

Regolare Commento Stampare

Ma, se fino a qualche giorno fa su di lui c'era solo l'interesse del Milan, adesso si è fatta avanti anche l'Inter. Se, come la Lazio, anche Pantaleo Corvino non dovesse alla fine scendere con le proprie richieste, il Milan potrebbe tornare decisamente su Andrea Belotti e fare un sacrificio pur di avere l'attaccante della Nazionale italiana, un giocatore che i tifosi hanno votato fin dall'inizio come il giocatore su cui puntare. La Fiorentina ha fissato il prezzo (30 milioni di euro) ma l'offerta del Milan (22 più bonus) è stata giudicata non adeguata dalla dirigenza viola.

In corso proprio in questi minuti un incontro tra Ramadani, più che un semplice intermediario quando si parla di Fiorentina, e il duo del Milan Mirabelli-Fassone.

Ieri pomeriggio infatti, Ausilio ha incontrato l'agente del giocatore per studiare le prime basi della trattativa.

Riflettori puntati sull'attacco, perché le operazioni che riguardano il reparto offensivo rossonero non si fermeranno ad André Silva, talento portoghese classe 1995 arrivato dal Porto. Se in un primo momento il Milan sembrava esser l'unica società in corsa per l'attaccante croato, nelle ultime ore anche l'Inter avrebbe sondato prepotentemente la pista che porterebbe all'attaccante della Viola. L'agente di Kalinic chiede un quadriennale da circa 3 milioni di euro netti a stagione. Nei prossimi giorni potrebbero esserci riscontri interessanti.