Fassone, Donnarumma? Più certezze il 3/7

Regolare Commento Stampare

In questi primi giorni d'estate, il Milan sta lavorando costantemente sul mercato. Per questo i contatti con la famiglia del ragazzo sono continui, e per questo è stato fondamentale il viaggio a Napoli di Vincenzo Montella. Per il regista di Mercedes non c'è ancora un'intesa economica che soddisfi entrambi i club; i biancocelesti chiedono circa 25 milioni, mentre la società di Via Aldo Rossi si è spinta fino a 15. La trattativa è ancora in piedi e la sua famiglia spingerebbe per il rinnovo.

Non ci sono novità.

"Al momento nn ci sono importanti novità su Donnarumma, siamo ancora qui, in attesa, non troppo lunga, di una serie di cose". Sempre per la rosea l'obiettivo è fare chiarezza entro metà luglio. Intervenuto ai microfoni di Milan TV, l'amministratore delegato dei rossoneri Marco Fassone ha fatto il punto della situazione: "Dalla sessione di mercato in corso si deve ancora aspettare qualcosa". Le dichiarazioni di Fassone confermano i tentativi del Milan di lavorare, a fari spenti questa volta, per trovare una soluzione che possa soddisfare alla fine tutte le parti in causa: rossoneri, Donnarumma e Raiola. Corvino chiede almeno 30 milioni per il croato, Fassone e Mirabelli vogliono spendere non più di 25 milioni e sperano di arrivare all'intesa inserendo una contropartita tecnica.