Sanofi ritira lotti sciroppo Lisomucil: possibile presenza di fondo

Regolare Commento Stampare

Nella giornata di ieri la Federfarma Roma ha diramato la comunicazione del ritiro dal mercato di alcuni lotti dello sciroppo per la tosse Lisomucil dell'azienda Sanofi. Il provvedimento è poi stato ripreso da Federfarma Roma che segnala la nota dell'azienda pervenuta in data 19.06.2017.

Lisomucil è utilizzato nella terapia sintomatica delle affezioni dell'apparato respiratorio accompagnate da tosse e catarro. Da delle prime analisi effettuate, sarebbe confermata la presenza della sostanza per cui è stato richiesto il ritiro cautelativo. Lo comunica Giovanni D'Agata, presidente dello "Sportello dei Diritti", spiegando che la nota del ritiro è stata diffusa da Federfarma Roma. Eventuali confezioni già vendute appartenenti ai lotti devono essere riconsegnate in farmacia.