Napoli, movida senza freni: rapporto orale in pieno centro

Regolare Commento Stampare

Magari fare nuove conoscenze, flirtare anche. Il venerdì sera, nel centro storico di Napoli, è usanza per i giovani girare tra i bar e divertirsi con gli amici.

L'uomo è seduto, mentre la donna è in piedi, sopra di lui, poggiata ad un cestino dei rifiuti. Al di là degli indizi utili a tracciare l'identikit dei due amanti hot, i filmati in rete hanno sollevato un coro di polemiche in città e in tanti, opinionisti e semplici cittadini, si sono interrogati sul livello di degrado che alcune aree metropolitane hanno raggiunto e sulla moda, sempre più diffusa, di mostrarsi in atteggiamenti intimi in pubblico per il gusto di farsi filmare. Una scena ripresa dai telefoni di chi era sul luogo e finita nei gruppi WhatsApp dei giovani napoletani, scrive NapoliToday. Di una movida sfrenata, senza limiti, che tira avanti fino alle prime ore del mattino in spregio ai residenti.

Insomma l'episodio testimonia come di notte le strade storiche di Napoli diventino una terra di nessuno, in cui tra alcol, il pericolo di scippi e spaccio, può accadere di tutto. Una notte goliardica trasformatasi una tragedia. Addirittura qualcuno ha pensato di riprendere la scena per condividerla con gli amici sui social network in modo goliardico.