Napoli-Meret, vicepresidente Udinese: "Discussione seria, sono ottimista"

Regolare Commento Stampare

Detto di Szczesny, conteso alla Juventus, uno dei nomi più caldi per la porta di mister Sarri è quello di Alex Meret, giovane estremo difensore di proprietà dell'Udinese distintosi nell'ultima stagione conquistando la promozione in Serie A con la maglia della Spal. In sintesi, l'offerta fatta dal patron De Laurentiis - circa 12 milioni, a fronte di una domanda di una ventina - deve essere aggiustata, perfezionata, magari tramite bonus o inserendo qualche bonus o qualche contropartita tecnica. Meret? Non è proprio il mio compito occuparmi di queste cose, ma sono ottimista.

Il vicepresidente dell'Udinese, Stefano Campoccia, ha parlato della trattativa ai microfoni di Radio Crc: "Il Napoli ha un progetto molto ambizioso per la prossima stagione". Privarci di un ragazzo del nostro vivaio è sempre doloroso, non nascondo però che avendo una moglie e una figlia napoletane il distacco sarebbe meno doloroso, Meret ha dimostrato grandi numeri. "Per Meret dobbiamo vedere se il Napoli farà la sua parte, le due società sono abituate a discutere seriamente e concretamente". Ma c'è un altro calciatore bianconero che interessa al ds azzurro, il terzino Silvan Widmer. "Stiamo entrando nel vivo del mercato, speriamo a breve di avere novità importanti".