Il Milan pensa a Perin come sostituto di Donnarumma

Regolare Commento Stampare

Il dirigente rossonero ha definito "supposizioni" le voci che dicono che il portiere classe '99 trascorrerà la prossima stagione tra tribuna e panchina.

In compagnia delle rispettive compagne i due amici non hanno perso l'occasione per visitare la California: dalle spiagge bianche di Los Angeles al giro nella scenografica Hollywood. Spetterà a Vincenzo Montella, tecnico della squadra, decidere che utilizzo farne.

Si attenderà altri 3-4 giorni, da qui le parole di Donatelli su un affare che si concluderà in settimana. L'operazione potrebbe includere il giovanissimo Pellegri, (16) che pace al Milan. Un'alternativa concreta è Neto, ormai in partenza dalla Juventus considerato l'imminente arrivo di Szczesny. Nomi nuovi Meret (27) della Spal e Consigli (30) del Sassuolo.

Tra i calciatori in uscita c'è Perin?

C'è stata la rottura, poi ci sono stati gli attacchi incrociati. Forte interesse anche per i centrocampisti Bisoli (23) del Brescia e D'Alessandro (26) dell'Atalanta. Quest'ultimo dovrà avvicinare l'offerta del Milan alle richieste di Preziosi. E sembra più vicina l'intesa per il rinnovo del centrocampista Freuler. Il Benevento segue gli attaccanti Coda (28) della Salernitana e Caprari (24) dell'Inter. Considerato l'erede naturale di Buffon in nazionale, il Milan a trazione cinese, ha allo studio i movimenti per concretizzare l'operazione: 9 milioni massimo per il cartellino e trasferimento a titolo definitivo dopo pagamento di una quota fissa e dei bonus, di cui però ancora non si conosce l'entità.