Donnarumma, striscione e dollari in campo durante Danimarca-Italia

Regolare Commento Stampare

Durante il primo tempo di Danimarca-Italia il gioco è stato fermato per rimuovere dal campo decine di banconote finte lanciate contro Donnarumma.

Nel mirino, il portiere 18enne Gianluigi "Gigio" Donnarumma, "colpevole" di aver rifiutato di rinnovare il contratto con il Milan. E gli è stato dedicato uno striscione offensivo ("Dollarumma"). È stato poi rimosso e i finti dollari finiti fin dentro la rete sono stati raccolti dai raccattapalle.