Tg1: Andrea Montanari nuovo direttore

Regolare Commento Stampare

Chi è il giornalista Rai Andrea Montanari, nonché nuovo direttore del Tg1?

L'auspicio, prosegue l'esecutivo dell'Usigrai, "è che il Tg1, il tg più seguito d'Italia, prosegua su questa strada e rafforzi il suo ruolo anche nel palinsesto di Rai1 come titolare di tutti gli spazi informativi, come chiediamo da tempo per i 3 tg generalisti". Orfeo ricopre la carica fino alla nomina di direttore generale avvenuta il 9 giugno 2017.

Montanari, 59 anni, giornalista professionista dal 1990, entra in Rai nel 1991 come redattore presso il Giornale Radio 2. Un'opera poi proseguita da Montanari al Giornale Radio che ora lascia nelle mani di Gerardo Greco.

Il Cda della Rai ha nominato all'unanimità Andrea Montanari direttore del Tg1. Nel luglio 2001 diventa vice caporedattore del Tg1 e, nel maggio 2007, gli viene affidata la responsabilità della redazione con il riconoscimento della qualifica di caporedattore.

Nel gennaio del 2013 viene nominato vicedirettore del Tg1 e responsabile dell'edizione delle 20.00 con l'affidamento di alcune edizioni straordinarie del Tg1, tra cui alcune ritraenti recenti attacchi terroristici come l'attacco al Bataclan di Parigi lo scorso 13 novembre 2016 o la strage di Monaco di Baviera.

"In bocca al lupo ad Andrea Montanari e a Gerardo Greco", scrive il sindacato dei giornalisti del servizio pubblico radiotelevisivo.