Sciopero trasporti, la manifestazione Atac ai Fori Imperiali

Regolare Commento Stampare

Inizieranno a farsi sentire dalle 21 di stasera gli effetti dello sciopero generale del Cub che poi nella giornata di domani potrà causare maggiori disagi agli utenti del trasporto pubblico dell'intera regione. Vediamo di seguito gli orari dei mezzi pubblici garantiti il 16 giugno 2017, durante lo sciopero a Roma. A fermarsi saranno gli aderenti ai sindacati di base e al Sul. Possibili disagi anche nel Reatino. Domani 16 giugno sciopero sull'intero servizio gestito da Atac. I primi a incrociare le braccia saranno i ferrovieri, Fino alle 21 di domani, quindi potrebbero saltare alcune corse sulle linee ferroviarie regionali gestite da Trenitalia eccetto nelle due fasce di garanzia, ovvero tra le 6 e le 9 e dalle 18 alle 21.

Un venerdì difficile per i trasporti per lo sciopero di 24 ore proclamato per la giornata di oggi dall'organizzazione sindacale Cobas e per quello di 4 ore, dalle 11 alle 15, del sindacato Sul Ct. Per quanto riguarda i bus, nella notte tra il 15 e il 16 giugno saranno a rischio le corse delle linee notturne da N1 a N27 e della linea 913. A rischio stop ci sarà sull'intera rete di bus, tram e metrò dell'Atac, ferrovie ex concesse comprese, sulle linee di bus periferiche della Roma Tpl. Ad essere riattivato è stato, in contemporanea, anche il servizio ferroviario con le linee Roma-Lido, Termini-Centocelle e Roma-Viterbo nuovamente in azione in modo regolare, sebbene le ultime due siano rimaste da qualche ora già attive ma con una riduzione delle corse. Ulteriori disagi e/o soppressioni potrebbero verificarsi dalle 20 fino a fine servizio. In parallelo anche uno sciopero di 4 ore, dalle 11 alle 15. Le fasce di garanzia saranno rispettate. L'azienda Cotral ha dato un aggiornamento e ha reso noto che, alle 13, aveva aderito allo sciopero il 30% dei dipendenti in servizio nelle fasce orarie interessate dall'agitazione.