Valentino Rossi vuole correre al Mugello

Regolare Commento Stampare

Dovizioso gira di gran lunga più veloce di tutti nella FP1, stampando un 1'47 " 394 con la doppia gomma soft, tempo già abbondantemente sotto il record in gara fatto registrare da Marquez nel 2013.

Valentino Rossi è arrivato al Mugello dove questa mattina ha sostenuto le visite mediche che gli hanno concesso l'idoneità a partecipare domenica alla gara.

"Abbiamo una moto davvero buona per un circuito come il Mugello, con un buon grip, e dobbiamo sfruttarlo al meglio". Dovrò essere bravo a spingere, mantenendo però delle energie.

Subito alle spalle dei due italiani c'è la Yamaha di Maverick Vinales (+ 0 " 275) e quella del team Tech III di Johann Zarco (+ 0 " 280), seguiti da Barbera (+ 0 " 314), Lorenzo (+ 0 " 358, alle prese con qualche piccolo problema elettrico) e Petrucci (+ 0 " 568), che portano cinque Ducati nelle prime sette posizioni. "Spero che l'adrenalina della gara possa essere un grande aiuto però".

"Sarà di grande aiuto, di solito fa una grande differenza".

L'obiettivo dichiarato è il podio, anche se la sensazione è che un pensierino alla vittoria lo stia facendo eccome: "Mi piacerebbe moltissimo fare una bella gara e lottare per il podio, poi vediamo domani come sto". La vera delusione si legge invece negli occhi di Danilo Petrucci che con la sua Ducati del team Pramac aveva conquistato il 2/o posto, 'sporcando' purtroppo però il suo miglior giro toccando con le ruote una parte in cemento vicino al cordolo, manovra questa vietata dal regolamento.

"Credo Vinales, poi dobbiamo ancora scegliere le gomme. Dietro sia con la media che con la dura".

"Dopo Le Mans posso solo dire che sono così felice e contento, la squadra sta lavorando a un livello incredibile e sono sicuro che continueremo così".