G7, a Catania il "vertice parallelo" delle first ladies

Regolare Commento Stampare

Poi nella città etnea ad attendere il parterre il sindaco Enzo Bianco che ha fatto gli onori di casa a Palazzo degli elefanti, sede del comune di Catania, dove si è svolto il pranzo riservato agli ospiti d'onore.

In mezzo a tante donne, anche il marito della cancelliera Angela Merkel, Joachim Suer, mentre Philip May, marito di Theresa, è rimasto nel Regno Unito per solidarietà in seguito all'attentato di Manchester. Elegante nel suo vistoso soprabito con fiori colorati applicati, indossato sopra un abito bianco a fiori ricamati con scarpe e borsa 'pendant'. Più sportiva la signora Macron, in pantaloni bianchi e maglioncino rosso. Tra le prelibatezze rigorosamente 'Made in Sicily', il finocchietto, i 'tenerumi' di verdure, l'arancino, la melenzana e il cannolo. Il secondo piatto prevederà la ricciola lisciata all'olio di cenere.

"Antonietta Pioppo -quella con con Palazzo Chigi è una collaborazione già consolidata confermata anche per questa edizione siciliana". "Best wishes", scrive Melania Trump.Dopo il pranzo Sophie Trudeau moglie del Primo Ministro canadese Justin Trudeau, Brigitte, moglie del Presidente francesce Emmanuel Macron, Akie, moglie del Primo Ministro giapponese Shinzo Abe e Emanuela Mauro moglie del Presidente del Consiglio italiano Paolo Gentiloni hanno proseguito la loro visita al Teatro greco, mentre Melania Trump e' ripartita per Taormina.

Partiranno questa sera per Catania circa 150 appartenenti a Centri sociali di Napoli per unirsi a Taormina alle manifestazioni contro il G7.Si tratta degli appartenenti al Centro sociale Insurgencia, che saranno accompagnati dai consiglieri comunali Eleonora De Majo e Rosario Andreozzi, del Movimento Dema del sindaco di Napoli Luigi de Magistris, che ha salutato i manifestanti in partenza.