Milan agguerrito: blitz per Biglia e Keita

Regolare Commento Stampare

Secondo quanto riportato da "Il Messaggero", dopo l'affare Mateo Musacchio, e quelli in via di definizione targati Kessie e Ricardo Rodriguez, il Milan avrebbe chiesto notizie alla Lazio per quel che riguarda un'ipotetica cessione di Milinkovic Savic. Nel corso della giornata di ieri, l'ad rossonero Marco Fassone, accompagnato dal responsabile dell'area tecnica Massimiliano Mirabelli, ha incontrato il presidente biancoceleste Claudio Lotito.

Tuttavia Mirabelli e Fassone proveranno a non mollare la presa presentato un'offerta a Lotito già nelle prossime settimane. Se non dovesse essere rinnovo, la Lazio cederà il giocatore per non perderlo a zero il prossimo anno.

Il centrocampista e capitano della Lazio e l'attaccante hanno entrambi un contratto in scadenza nel 2018 e al momento non c'è stata ancora la firma per il rinnovo; questo fa sperare i rossoneri che si sono inseriti nella trattativa sperando di poter portare entrambi a Milano. L'offerta della Lazio è di 2 milioni netti a stagione più 200mila euro di bonus. Il Milan, ma non solo, resta sullo sfondo.

Ecco dunque che torna in ballo il futuro di Keita, Biglia e De Vrij i tre big al centro delle attenzioni di mezza Europa. Il calciomercato entra nel vivo, tutti pazzi per Keita. Del resto, le sue qualità non discutono e l'età gioca a suo futuro: il Milan è pronto ad aprire il portafogli. Infatti aumentando di circa 10-15 milioni in più la proposta, la società rossonera riuscirebbe a strappare i due giocatori alla formazione biancoceleste.