VATICANO CEI Il Papa apre l'assemblea

Regolare Commento Stampare

Il suo potrebbe essere fra i tre nomi che i vescovi italiani, dopo l'elezione di domani, martedì 23 maggio, presenteranno a papa Bergoglio come candidature alla presidenza della Cei. I vescovi volevano però mantenere la posizione particolare della Chiesa italiana, che comprende il Papa come vescovo di Roma.

Bassetti - la cui prima uscita da cardinale è stata al Sacro Convento dei Francescani di Assisi alla presentazione del libro di padre Enzo Fortunato 'Vado da Francesco' - viene appunto dato in pole position. "Ma posso dire che ci vogliamo bene".

Nominato vescovo di Novara a fine 2011 da papa Benedetto XVI, monsignor Brambilla ha raccolto l'eredità di Renato Corti: è un teologo infatti, allievo di Carlo Maria Martini, docente di Sacra Scrittura ed esperto di Cristologia e Antropologia Teologica, uno stile dunque molto profondo anche se non per forza "staccato" dall'attenzione alla pastorale e alla vicinanza con il popolo. Incontro importantissimo che decreterà l'elezione del nuovo presidente oltre che affrontare il tema principale dell'incontro nell'Assemblea " Giovani per un incontro di fede". I lavori si svolgono in Vaticano nell'Aula nuova del Sinodo. Papa Francesco consegnerà un testo scritto che sarà inviato anche ai media.

"A nostra volta - animati da un forte spirito di comunione con il successore di Pietro - siamo qui con la disponibilità ad accogliere con docilità la sua parola autorevole e incisiva, per una sequela sempre maggiore del Signore", ha proseguito Bagnasco: "Di questa stagione conosciamo complessità e contraddizioni, attese e opportunità: non intendiamo cedere a frustrazioni e lamentele, consapevoli che la missione affidataci sgorga dall'incontro cercato, coltivato e custodito con Gesù Cristo, Crocifisso e Risorto".

Tra gli altri argomenti all'ordine del giorno, il cammino di preparazione verso la prossima Settimana Sociale (Cagliari, 26-29 ottobre 2017), le norme circa il regime amministrativo dei tribunali ecclesiastici in Italia e una serie di adempimenti di carattere giuridico-amministrativo. Giovedì 25, alle 13.30, nell'atrio dell'Aula Paolo VI, la conferenza stampa conclusiva.