Rifiuti a Roma: vertice tra ministro Galletti e sindaca Raggi

Regolare Commento Stampare

Il legale sottolinea che "non vi sono elementi di connessione" con l'inchiesta sulle nomine che vede indagati Marra e Raggi, . quindi non può rifiutarsi se chiamata.

Quello dell'amministrazione capitolina "è un piano ideologico, che punta a risolvere i problemi di Roma in un lunghissimo periodo".

Marra e Scarpellini, entrambi ai domiciliari, saranno presenti alla prima udienza che cadrà nella settimana in cui i penalisti italiani hanno proclamato l'astensione. "Voglio un piano vero che si possa concretizzare in pochi anni".

Sull'emergenza rifiuti a Roma intende intervenire anche il ministro dell'Ambiente Gian Luca Galletti, che durante una conferenza internazionale sull'ambiente organizzata dall'Arma dei carabinieri ha annunciato di aver organizzato un incontro con la sindaca della capitale, Virginia Raggi.

Natascia Turato, direttore di Index Research spiega: "I cittadini romani non percepiscono il cambiamento promesso dal Movimento Cinque Stelle, la rivoluzione tanto attesa fino ad oggi non c'è stata secondo la nostra rilevazione". La strada - ha concluso Galletti - è meno discariche, più impiantistica, più raccolta differenziata: ci sono comuni che arrivano all'80% e altri fermi al 3.