Continua la favola Kontaveit: ora c'è la Halep. Venus inarrestabile

Regolare Commento Stampare

La sorpresa della giornata è senza dubbio l'eliminazione di Karolina Pliskova.

Nei quarti di finale sfiderà Simona Halep.

E' un momento d'oro per la 25enne di Costanza che, dopo aver conquistato a Madrid il terzo Premier Mandatory della sua carriera, accede alla semifinale degli Internazionali d'Italia.

Avanza anche Elena Svitolina. L'ucraina, testa di serie numero 8, ha battuto la tedesca Mona Barthel con il punteggio di 3-6, 6-0, 6-0.

L'eterna Venus Williams, giocatrice numero 9 in tabellone, supera al terzo la britannica Johanna Konta, quinta testa di serie.

Ad aprire il programma sul campo intitolato a Nicola Pietrangeli era stato il trionfo un pochino a sorpresa di Daria Gavrilova, giustiziera di Svetlana Kuznetsova con lo score di 2-6 7-5 6-4 a coronamento di una battaglia senza esclusione di colpi dall'inizio alla fine. L'australiana può essere la vera mina vagante del torneo: il passaggio dalle qualificazioni, nonostante la buona classifica, per via della clamorosa svista in fase di iscrizione - o forse sarebbe più corretto dire di "non iscrizione" - le ha dato anche modo di avere più match per adattarsi alla terra rossa romana. Siegemund (Ger) 6-4 6-4, Pliskova (2, Cec) b.

I risultati di oggi: Kontaveit (Est) b. Pavlyuchenkova (12, Rus) 6-1 4-6 6-0, Venus Williams (9, Usa) b. Domani incontro tutto da gustare di fronte alla terza favorita del torneo, nonché trionfatrice dell'ultimo Roland Garros, la spagnola Garbine Muguruza, brava ad archiviare finalmente la pratica in due set dinnanzi a Julia Goerges pur dovendo rimontare un break di ritardo nella seconda frazione prima di chiudere per 7-5 6-4 in poco meno di due ore di gioco.