C.Italia: Allegri, è l'ora del raccolto

Regolare Commento Stampare

I due club si affrontano per la terza volta in finale di Coppa Italia, dove hanno ottenuto un successo a testa.

Francesco ha richiamato i giocatori alla "notevole responsabilità" verso i giovani: "Coloro che sono considerati "campioni" diventano facilmente figure di riferimento".

Gli uomini di Allegri hanno trovato la via del gol in 13 delle 14 partite più recenti disputate in Coppa Italia, ma hanno subito almeno una rete nelle ultime quattro.

"Sappiamo che è una partita importantissima per noi, che ci siamo guadagnati sul campo perché nessuno ci ha regalato niente". "Dovremo fare la partita perfetta".

La Coppa Italia è cominciata a luglio, ma Juve e Lazio sono state spettatrici fino a gennaio, come previsto dal tabellone. Queste le parole del capitano della Lazio, Lucas Biglia, alla vigilia della finale di Tim Cup contro la Juventus, in programma domani sera all'Olimpico.

Sulla Lazio: "Non è una squadra da sottovalutare". Il difensore azzurro confessa poi di non aver sentito delle critiche piovute sulla Juve - soprattutto da Napoli - dopo il ko con la Roma: "Siamo stati isolati da tutti questi discorsi dei 'biscotti'". I biancocelesti hanno avuto la meglio nel 2003/04, superando gli avversari con un punteggio aggregato di 4-2 in doppia sfida (2-2 e 2-0). "Rincon? Importante e quando ha giocato ha sempre dimostrato affidabilità e se lo schiererò domani farà bene come con il Torino in casa". Complimenti anche alla Lazio, abbiamo riscattato la prestazione poco attenta di domenica.

Non hai mai battuto la Juventus, così come la Roma. Possiamo andare a vedere la situazione nel dettaglio: chi dovrebbe farcela è Mario Mandzukic, reduce da una botta alla schiena subita domenica sera. "Dobbiamo stare tranquilli, e pensare che domani è una partita secca".

Rispetto alla partita con la Roma, la sensazione è che ci saranno diversi cambi anche se Allegri non si sbottona e ammette che deciderà solo dopo l'ultimo allenamento la formazione che affronterà la Lazio...

Grandi motivazioni per entrambe le sfidanti che si affronteranno all'Olimpico mercoledì 17 maggio alle ore 21:00. Vedendo il calendario a inizio stagione avrei messo la firma per arrivare a Roma con 4 punti di vantaggio, ci siamo arrivati con sette punti e siamo andati oltre le piu' rosee aspettative.