Van Gogh a Napoli, Mostra a Capodimonte: ecco le date

Regolare Commento Stampare

Il furto, raccontato dal direttore del Museo Van Gogh di Amsterdam Axel Rüger, è avvenuto il 7 dicembre del 2002 quando due uomini attraverso una scala si sono arrampicati al secondo piano del museo, rotto una finestra e sottratto i due dipinti che si trovavano esposti proprio in prossimità della finestra.

I due dipinti erano stati acquistati dal ras del narcotraffico Raffaele Imperiale, il quale avevo preso possesso dei quadri con una transazione da 5 milioni, per poi nasconderli nella casa dei genitori a Castellammare di Stabia, luogo in cui pensava che nessuno potesse trovarli, nascosti com'erano tra due panni di stoffa in un'intercapedine ricavata nella cucina. Le autorita' giudiziarie italiane, al termine di un processo durato 4 mesi, hanno dissequestrato le due tele che torneranno pero' ad Amsterdam a conclusione della mostra allestita nel museo di Capodimonte di Napoli da oggi fino al 28 febbraio.

I due quadri - "Una congregazione lascia la chiesa riformata di Nuenen" (1885) e "Spiaggia di Scheveningen prima di una tempesta (1882) - sono entrati nella top ten dei crimini d'arte dell'Fbi".

L'esposizione a Napoli, prima della partenza per l'Olanda, è stata realizzata grazie al lavoro del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo con il Museo e Real Bosco di Capodimonte e il finanziamento della Regione Campania. "Bisogna soltanto dire grazie alla Procura, alla Polizia e alla Gurdia di Finanza per questa grande operazione che ha reso onore a Napoli e all'Italia intera". De Luca ha ricordato che "nelle visite guidate alla mostra saranno impegnati anche i ragazzi del Rione Sanità", sottolineando che "finanziando questa mostra diffondiamo non solo cultura ma anche cultura della legalità". Il governatore ha infine annunciato che a Capodimonte "ad aprile ci sarà una mostra su Picasso", precisando anche che la Regione Campania è pronta a "investire fondi europei per fare di Capodimonte un polo di attrazione per tutta Italia, con lavori di recupero di immobili nel parco ma anche per la mobilità dalla città a Capodimonte". È l'occasione per valorizzare la ricca collezione di questo meraviglioso museo insieme alle due importanti opere di Vincent van Gogh, restituite al mondo.