Chi l'ha visto? | Puntata 11 gennaio 2017 | Anticipazioni | Diretta dalle 21.15

Regolare Commento Stampare

Oltretutto il programma ha anche un'appendice quotidiana: ogni giorno, dal lunedì al venerdì alle ore 12.25 andrà in onda una breve striscia quotidiana di veniti minuti, dove ci si può tenere aggiornati sulle novità riguardo gli appelli di aiuto. A seguire scopriamo quali sono gli argomenti ed i casi affrontati nella prima serata di oggi, nonché le informazioni utili per poter seguire la trasmissione Chi l'ha visto anche in diretta streaming e poi in replica a distanza di poche ore dalla messa in onda televisiva. " riparte "Chi l'ha visto?" con la puntata in onda oggi mercoledì 11 gennaio, alle 21.15 su Rai3; si cercherà di rispondere a questa domanda con, ospite in studio, il ministro della giustizia Andrea Orlando che parlerà dell'impegno del Governo per la soluzione di questo caso".

Federica Sciarelli tornerà in scena stasera, 11 gennaio 2017, sul piccolo schermo di Rai 3 con la prima puntata di Chi l'ha visto? del nuovo anno. Ad annunciarlo è stato il ministro della Giustizia, Andrea Orlando.

"Gli esami effettuati dal Ris e da esperti israeliani di nostra fiducia hanno chiarito che la foto inviataci via mail da Celeste non è ritoccata né contraffatta, anzi presenta evidenti punti di contatto con il probabile volto di Angela. Chi è davvero quell'uomo?" annuncia ancora il video (clicca qui per vederlo direttamente dalla piattaforma social), introducendo il tema che verrà affrontato più tardi nello studio di Chi l'ha visto? Federica Sciarelli torna ad occuparsi di Angela Celentano e il mistero della fotografia arrivata a casa della famiglia della bambina scomparsa dal Monte Faito. In molti si sono mobilitati affinché si proseguissero le ricerche della ragazza, a partire dal nostro Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Chi l'ha visto?, inoltre, concentrerà la sua attenzione anche sulle cosiddette 'truffe romantiche': donne che vengono avvicinate tramite il web da persone che non sono quello che dichiarano di essere.