Omicidio di Cernusco, il compagno nel registro degli indagati

Regolare Commento Stampare

I carabinieri hanno infatti notificato un avviso di garanzia emesso dalla procura di Milano nei confronti di Mario Marcone, netturbino per la Sangalli e che sarebbe stato "rifiutato" dall'Amsa al momento della cessione d'appalto comunale a causa della sua nomea da violento. I carabinieri hanno eseguito una perquisizione nell' appartamento di Marcone e sembra che abbiano raccolto elementi utili alle indagini. Chi ha ucciso la 43enne pugliese, le ha sparato un colpo di pistola dietro un orecchio. È quanto emerge dai primi risultati dell'autopsia eseguita questa mattina.

Tocca la provincia di Foggia il caso di Gabriella Fabbiano, donna di 43 anni ritrovata con un colpo di pistola alla testa e avvolta nel cellophane in una cava abbandonata a Cernusco sul Naviglio (Milano). Tra le ipotesi al vaglio degli inquirenti c'è anche quello di un delitto passionale: la donna avrebbe avuto negli ultimi mesi relazioni con alcuni uomini.