Umbria, scuole chiuse per il terremoto fino al 5 Novembre

Regolare Commento Stampare

Purtroppo la regione e ufficio regionale hanno deciso di sospendere le lezioni didattiche per ogni scuola di ordine e grado fino al 5 novembre.per verificare i piani di evacuazione dei plessi.

Si continua a lavorare nel centro Italia per il ripristino regolare di tutte le attività, comprese quelle scolastiche, dopo il terrificante terremoto che si è abbattuto nella regione Umbria e nelle zone limitrofe. "Recependo le indicazioni pervenute da Regione Umbria e Provincia di Perugia, abbiamo disposto la chiusura a scopo precauzionale delle scuole di ogni ordine e grado fino a sabato 5 novembre compreso".

"A titolo cautelativo - puntualizza il primo cittadino - abbiamo ritenuto di uniformarci alle posizioni univoche che ci sono state comunicate dalla Regione e dalla Provincia, nonostante i sopralluoghi effettuati nelle scuole del nostro territorio comunale non abbiano evidenziato finora criticità connesse alla scossa delle 7.40 di domenica 30 ottobre".

A comunicarlo è stato l'assessore regionale Antonio Bartolini che lo ha fatto a margine dell'incontro che si è svolto nel pomeriggio a Foligno con i sindaci, i rappresentanti delle province e dell'Ufficio scolastico regionale.