Lynlee la bimba nata due volte

Regolare Commento Stampare

Si trattava di un teratoma saccocigeo, una neoplasia della colonna vertebrale che si sviluppa prima della nascita e dirotta tutto il flusso sanguigno mettendo a rischio di scompenso cardiaco il feto.

L'hanno operata per un tumore estraendola dal grembo della mamma alla 23esima settimana di gravidanza, rimettendola poi nell'utero per consentirle di continuare a crescere. A raccontare l'incredibile storia che ha coinvolto la famiglia Boemer, di Plano ovvero in Texas ci ha pensato la stessa mamma della piccola la quale ha nello specifico raccontato di essersi recata dal ginecologo per verificare che andasse tutto bene e che la sua piccola crescesse nel migliore dei modi. Un altro miracolo è stato compiuto dai numerosi passi in avanti fatti dalla scienza. Bisogna agire nel minor tempo possibile. Col consenso della madre, i medici del Children's Hospital in Texas hanno deciso di intervenire, perché non si poteva più aspettare, visto che il tumore stava danneggiando le funzionalità cardiache della bambina. "Quello doveva essere un parto gemellare e avevo perso il primo bambino nelle primissime settimane - ha raccontato Margaret - Non avrei mai abortito e abbiamo optato per la vita". Per via della grandezza del tumore e dei tempi stretti, la situazione nella sala operatoria non è stata facile.

A 23 settimane di gestazione, il tumore si era talmente espanso da rendere indispensabile un intervento d'emergenza di chirurgia fetale.

Quando è stata estratta per la prima volta, la piccola pesava poco più di un chilo e mezzo, e per venti minuti è stata sottoposta ad un delicato intervento chirurgico. Il suo cuore è stato rallentato ed è stata tenuta in vita da uno specialista, mentre i medici hanno rimosso il tumore. Accade a Houston, negli Stati Uniti, dove una bimba è venuta alla luce due volte. Dopo 8 giorni però, la piccola ha dovuto subire un secondo intervento per rimuovere altri piccoli frammenti di tumore, e dopo alcune settimane è potuta andare finalmente a casa.

Nata due volte, nel vero senso della parola.

Lynlee è nata per la seconda volta il 6 giugno scorso, con un taglio cesareo verso la fine naturale della gravidanza.