Wanna Marchi torna nuovamente in pista

Regolare Commento Stampare

Per vedere la replica e l'intervista integrale a Wanna Marchi, la puntata intera è disponibile su Video Mediaset poco dopo la messa in onda. Che sulle sue vicende giudiziarie aggiunge: "La libertà mi piace". Sarà ospite domani della prima puntata de L'intervista, il nuovo programma di Maurizio Costanzo in onda in seconda serata alle 23.20 circa su Canale5. Wanna Marchi smentisce a Maurizio Costanzo di aver stretto amicizia con Annamaria Franzoni nel carcere di Bologna, dove entrambe anni fa erano rinchiuse. Il 4 marzo 2009 la Corte di Cassazione ha confermato in via definitiva la condanna a 9 anni e 6 mesi di reclusione per Vanna Marchi, a 9 anni e 4 mesi per la figlia Stefania Nobile. Avevo pensato di non tornare mai più in tv. "Non voglio sembrare megalomane, ma sono piena di progetti" (nel video sopra Marchi si racconta alla trasmissione Storie maledette di Franca Leosini).

Ma se qualcuno si è aspettato un "mea culpa" davanti alle telecamere è rimasto deluso.

Un pochino sono arrabbiata, però tutto sommato chi voleva distruggere Wanna Marchi ha trovato un osso duro. "Per essere in galera, qualcosa si è fatto, forse non tutto quello che si è detto e sentito in giro, ma si, qualcosa si è fatto". Adesso invece se li prendono e basta. "Eravamo meglio noi. Vogliamo dire che vengono praticati sconti di pena a questo e a quell'altro, che son tutti liberi, c'è gente che va in discoteca e a fare i fenomeni e in galera ci siamo andate solo io e mia madre?". E abbiamo pagato in modo molto salato. Ci sono persone che ne hanno fatte di tutti i colori e si lavano la coscienza con una parolina: "scusa". E delle vittime dei loro raggiri, dice: "Sono dei furbi!"

Infatti la teleimbonitrice insieme alla figlia Stefania Nobile e al mago Do Nascimento sono stati smascherati dal Tg satirico di Antonio Ricci e i servizi si sono susseguiti per svariate settimane.

"Non chiederemo mai scusa - ha aggiunto - abbiamo pagato la nostra pena".