Bari, violento scontro fra due auto: muoiono due ventenni, due i feriti

Regolare Commento Stampare

Oggi all'incrocio tra la strada provinciale 234 e la provinciale 19 di San Magno, all'ingresso di Corato vi è stato un incidente mortale.

Due anni fa, il 21 ottobre del 2014, si sfiorò un altro incidente ferroviario analogo a quello che il 12 luglio scorso ha provocato la morte di 23 persone sulla tratta Andria-Corato della Ferrotranviaria dove, per un errore umano, due convogli si sono scontrati frontalmente sul binario unico.

Sul luogo dell'accaduto si sono portate diverse ambulanze del 118, per i due ragazzi Jacopo Di Bari e Pietro Longo non c'è stato niente da fare mentre altre due persone sono state portate in ospedale in codice rosso. Erano entrambi a bordo di una delle vetture coinvolte nell'incidente, una Lancia Y. Pare che lo scontro si sia verificato per una mancata precedenza ad uno stop. Terribile lo schianto. Secondo le prime testimonianze la Lancia Y, dopo un salto di una ventina di metri, ha terminato la sua corsa all'interno di un podere, travolgendo la segnaletica stradale. Anche i carabinieri sono arrivati a Corato per i consueti rilievi.

L'incrocio della Rivoluzione si conferma, purtroppo, la strada della morte.