HTC Ocean: ecco un incrocio fra HTC 10 e Google Pixel

Regolare Commento Stampare

Il telefono è sicuramente di HTC, in quanto il design ricorda quello dei piu' recenti telefoni del produttore taiwanese, e 'Sense' è l'interfaccia utente basata su Android sviluppata da HTC.

Si tratta di una immagine che sembra presa da del materiale di una presentazione, non sembra affatto una bozza di qualcosa fatto in due secondi con Photoshop, e lo smartphone che si vede nella foto è qualcosa di inedito, cosi' come il suo nome 'Ocean'.

Niente bilanciere del volume: al suo posto una cornice sensibile al tocco.

Il funzionamento di questa feature è molto semplice: scorrendo il bordo destro si può richiamare l'assitente vocale di Google, mentre scorrendo nello stesso punto all'interno dell'applicazione musica, si può regolare il volume. Addirittura alcune di queste zone si illuminerebbero per segnalare le interazioni con l'assistente di Google.

HTC sta lavorando ad un nuovo smartphone, per ora denominato Ocean, in cui spariranno i tasti fisici del volume, sostituti da una cornice sensibile al tocco, che potrebbe rivoluzionare il design degli smartphone. Visti i problemi di HTC però, un tentativo di innovazione simile unito alla qualità costruttiva e al software degli smartphone HTC potrebbe in parte risollevare le sorti dell'azienda. Inutile ricordarvi che potrebbe trattarsi di un concept ben lontano dalla realtà e che quindi potrebbe anche non vedere mai la luce.