Bimba di due anni muore soffocata da un palloncino

Regolare Commento Stampare

A Barcellona Pozzo di Gotto, in provincia di Messina, una bambina ha perso la vita dopo aver ingerito un palloncino gonfiabile. Erano le ore 22, quando la famiglia, composta da madre, padre e figlioletta, si trovava nella propria abitazione.

Tragedia a Messina dove una bimba di soli due anni è morta soffocata da un palloncino con il quale stava giocando: inutile l'intervento dei genitori e dei medici che, davanti alla gravità della situazione, non hanno potuto salvare la vita della piccola. Ma vano risultava qualunque tentativo di estrarre il corpo estraneo. Hanno chiesto quindi aiuto ad una coppia in transito su un auto, che ha accompagnato i genitori e la piccola ormai in crisi respiratoria al vicino pronto soccorso dell'ospedale Cutroni Zodda di Barcellona.

La tendenza delle morti per soffocamento appare comunque in diminuzione, sia per le campagne di sensibilizzazione che indicano ai genitori quali sono gli alimenti e gli oggetti a cui prestare particolare attenzione, sia per la diffusione sempre più estesa e capillare dei corsi sulle manovre di liberazione dai corpi estranei che in alcune regioni sono obbligatorie per insegnanti e personale di asili nido e primarie. Su quanto accaduto, indagano i militari dell'Arma dei Carabinieri della locale compagnia, che dovranno accertare eventuali responsabilità.