Paralimpiade Rio 2016: Federico Morlacchi argento nel nuoto nei 400 stile libero

Regolare Commento Stampare

Seconda medaglia dell'Italia Team a Rio 2016. Nell'Aquatics Center il padovano Francesco Bettella ha vinto l'argento nei 100 dorso S1. L'azzurro, subito dopo l'arrivo, dice: "Non pensavo fosse così duro". Sul podio, bronzo, un altro ucraino, Anton Krol. "La mia allenatrice stava commentando e sarà stata emozionatissima".

Bravo Federico Morlacchi, che dopo i tre bronzi di Londra 2012 si porta a casa il primo argento ad una Paralimpiade della sua carriera: i suoi 400 stile libero S9 di Rio 2016 valgono tanto, la conferma di essere un atleta che in quattro anni da outsider si è trasformato in un big, in un uomo di esperienza capace di puntare ad alti traguardi.

La piscina carioca ha infatti incoronato Federico Morlacchi e Francesco Bettella cavalieri d'argento delle acque italiche conquistando il massimo possibile. Sesto posto poi per Gloria Boccanera nei 100 dorso S2 e settimo posto per Cecilia Camellini (esamedagliata di Londra 2012) nei 100 dorso S11.

In diretta tv, nell'intervista post gara, ha dedicato la medaglia alla nonna Ambrogia, sua prima tifosa insieme ai suoi genitori. Quest'anno mi sono sacrificato molto sia per gli allenamenti, sia per portare avanti gli studi, e non è stato facile. Non era la sua gara prediletta, eppure con il 31,51 ottenuto al quinto tentativo, la trentottenne campana si è piazzata al quarto posto, andando vicina a quella medaglia che ora cercherà nel getto del peso. "Abbiamo fatto un grandissimo lavoro", ha aggiunto Bettella.