Unioni civili: protesta Arcigay davanti a Diano Marina

Regolare Commento Stampare

Ormai non si tratta più soltanto di semplice e banale oscurantismo, ma di mancata applicazione di una legge dello Stato. Un'assenza strategica? La delegazione di Arcigay che stamattina si è trovata davanti al Comune di Diano Marina per protestare contro le frasi dello stesso Chiappori, che si rifiuta di presenziare alle Unioni civili ("Ma ci sarà comunque qualcuno in mia vece: la legge va rispettata", aveva precisato), se ne sono fatti una ragione. Probabilmente è, e se non lo è lo pare, un tentativo di sollevare un polverone su un problema che non esiste, già risolto da leggi dello stato, con l'apparente scopo di non far capire ai cittadini cosa stia veramente succedendo all'amministrazione di Diano Marina.

"Il sindaco Chiappori - ha aggiunto Paita - purtroppo è un esempio perfetto di questa schizofrenia amministrativa, visto che, non solo non ha intenzione di celebrare un'unione civile fra persone dello stesso sesso delegando il compito a un ufficiale dello Stato civile venendo meno ai propri doveri di primo cittadino, ma si permette persino di dettare le regole dei festeggiamenti della coppia, vietando il lancio di riso o fiori".

Il sindaco Giacomo Chiappori?

Terzo punto: il sindaco di Diano Marina sembra abituato a sparare a vanvera, molto probabilmente perché ancora una volta si avvicinano tempi difficili per la sua maggioranza, ed allora eccolo pronto come sempre ad alzare cortine fumogene per nascondere il fatto che poco o nulla è in grado di concretizzare delle cose promesse. Veti che non sono andati giù alla comunità gay. Alla fine i rappresentanti della comunità omosessuale sono stati ricevuti dall'assessore Luigi Basso, avvocato di mestiere che, anche per etica professionale, non può mostrarsi sulla stessa lunghezza d'onda del "capo".

"Da una parte c'è una parziale apertura al dialogo - ha commentato inoltre il presidente dell'Arcigay imperiese, Marco Antei - dall'altra notiamo che il sindaco intende restare sulle proprie posizioni".