Tuffi: Red Bull cliff Diving, da venerdì atleti a Polignano

Regolare Commento Stampare

Ben 55.000 gli spettatori che nel 2015 hanno affollato la spiaggia, il Grottone, il ponte sulla Lama Monachile e ogni balcone disponibile per assistere allo spettacolo mozzafiato dei diver più forti del mondo. Fra gli ospiti del weekend ci sarà anche Tania Cagnotto, commentatrice radiofonica d'eccezione.

La campionessa olimpica nei tuffi, vincitrice di due medaglie in Brasile, è a Polignano a Mare per la tappa italiana della gara della Red Bull Cliff Diving, e ha così manifestato la sua vicinanza alle comunità colpite dal sisma nel centro-Italia. Altre tappe da sogno toccate dai campioni di tuffo presenti oggi e domani sono state Copenaghen, le Azzorre Portoghesi e La Rochelle.

Decine gli atleti che si sfideranno dal trampolino (posto a un'altezza di 27 metri per gli uomini e 21,8 per le donne) allestito sulla cima della scogliera di Bastione di Santo Stefano, uno dei punti da cartolina del comune barese. Ma vediamo subito il programma della competizione: le donne affronteranno nella giornata del 27 agosto 2016 due round cui seguirà una turnata maschile e la giornata terminerà con una nuova sessione di allenamento.

Prima della gare, però, si sono allenati anche allo Stadio del nuoto di Bari tra curiosi e bagnanti, mettendo a punto i loro lanci ed esercitandosi nelle acrobazie che gli potranno garantire un risultato migliore dei concorrenti. Le gare si disputano sempre in scenari da sogno e bellissimi, come per esempio Polignano a Mare.