Pompei. Ubriaco imbraccia fucile e inizia a sparare: terrore nel quartiere

Regolare Commento Stampare

Lì hanno ritrovato il fucile utilizzato nel cortile.

Un pregiudicato, G. P. classe 1980, ubriaco spara colpi di fucile dal balcone della sua abitazione di via Molinelle a Pompei gettando i residenti nel panico.

Armi e munizioni sono state sequestrate, mentre l'uomo è stato tradotto nel carcere di Poggioreale. Così, ha iniziato a sparare in aria con un fucile che risultava rubato a settembre del 2004 a un uomo di Castellammare di Stabia. Il pregiudicato è stato denunciato per detenzione illegale di arma da fuoco e ricettazione.