Milik, Napoli ideale per giocare a calcio e con tifosi speciali

Regolare Commento Stampare

Prima partita da titolare con la maglia azzurra e subito una doppietta al Milan.

E' arrivato a Napoli con l'ingombrante eredità lasciata in dote da Gonzalo Higuain. "Per me è sempre un piacere tornare a casa, iniziamo un nuovo capitolo con le qualificazioni al Mondiale del 2018". Durante l'Europeo sono cambiate diverse cose nella mia vita: ho cambiato squadra, e sono felice di questo.

"Adesso sto lavorando per mantenere il posto da titolare e giocare tante partite dal primo minuto". "Volevamo riscattarci dal pareggio di Pescara e ovviamente sono soddisfatto per il mio debutto casalingo contro il Milan". Ho impressioni positive di Napoli, alcuni luoghi sono un po' sporchi ma sono bellissimi.

Paragoni con l'Ajax? E' difficile, Napoli è qualcosa di speciale.

AJAX-NAPOLI - "A Napoli i tifosi sono fanatici". L'atmosfera sugli spalti è insolita, in città c'è il clima giusto per giocare a calcio. E' più importante che ora mi metta in mostra in campo.

CARTELLINO - "La cifra pagata per me non mi fa effetto".

Stai imparando italiano o napoletano? Sì, anche se la mia insegnante era in ferie. "Durante gli allenamenti sto prendendo lezioni decenti".