F1, GP Belgio 2016. Sarà ancora solo Mercedes vs Mercedes?

Regolare Commento Stampare

Dopo la classica pausa estiva, la F1 riaccende i motori e torna in pista. Sono 48 le edizioni disputate, la prima nel 1950, corsa però sul vecchio tracciato, costruito unendo le strade cittadine che collegavano i tre paesi di Malmedy, Stavelot e Francorchamps e lungo 14.9 km. Caratteristica è la curva dell'Eau Rouge-Raidillon, una sequenza di sole tre curve, racchiuse in 240 metri, da fare in pieno in un tratto di salita al 10%, una curva che esalta i piloti, che tentano di farla senza alzare il piede dall'acceleratore, sfiorando i 300 km/h. Tra i team ed i tifosi c'è poi la curiosità di vedere a che punto è la crisi della Ferrari e se prosegue quella crescita della Red Bull che ha permesso al team austriaco di superare la Ferrari stessa nella classifica costruttori, portandosi al secondo posto, dietro la Mercedes.

Questa pista ha un qualcosa di leggendario per i piloti, non solo per la sua storia, ma anche per le tante curve veloci che mettono alla prova sia loro che la vettura: "Spa è uno dei tracciati con più storia alle spalle". Con 19 punti di vantaggio sul più diretto rivale in classifica piloti, il compagno di scuderia Rosberg, Hamilton tenterà di tagliare un traguardo importantissimo, quello dei 50 successi in carriera in F1: "Ogni giorno devo darmi un pizzicotto per riuscire a credere a quanto ho fatto in carriera, è un sogno". Riflettori anche su Sebastian Vettel, desideroso di portare a casa una vittoria. Tutti si chiedono se Rosberg avrà la capacità di riprendersi dopo che il "ciclone Hamilton" si è abbattuto su di lui.

Red supersoft: sarà usata in qualifica, con l'accento sulle prestazioni più che sulla durata. Lo scorso anno erano state introdotti dei cordoli nel tentativo di scoraggiare traiettorie troppo interne, ma furono rimossi vista la pericolosità denunciata dai piloti in seguito alla prima sessione di prove libere. "E' un circuito vecchio stile, con salite e discese" racconta Kimi del tracciato belga. Su RAI 2 la gara sarà visibile in differita alle ore 18.45 di domenica 28 agosto.