Centenario Roadster, la Lambo aperta più potente di sempre

Regolare Commento Stampare

Lamborghini riserva sempre alla Monterey Car Week una novità capace di illuminare la scena del Concorso d'Eleganza di Pebble Beach. Un'auto destinata a vivere soltanto in 20 esemplari, con un prezzo di partenza di 2 milioni di euro l'una, più ovviamente le tasse. Il profilo, inconfondibile, è caratterizzato da sbalzi lunghi e bassi sull'anteriore e sul posteriore, che definiscono una forma continua, pulita, elegante e sensuale. Centenario Roadster è la protagonista della settimana di Monterey non solo per il successo ottenuto 'a scatola chiusa' (come la Centenario coupé è stata prevenduta senza che esistesse ancora una vettura) che conferma il momento magico per il made in Italy nel mercato globale dell'auto, ma anche - e soprattutto - per riunire in una hypercar aperta livelli di eccellenza mai raggiunti prima.

Premere sull'acceleratore e scattare da 0 a 100 km/h in meno di 3 secondi. Infine il propulsore: la Centenario LP 770-4 è dotata del 6.5 V12 da 770 CV ed è in grado di raggiungere i 350 km/h mentre la Roadster avrà una velocità inferiore per via delle caratteristiche della carrozzeria. Siamo orgogliosi di aver saputo esprimere fino in fondo il potenziale della Centenario, realizzando una roadster, dove innovazione e design si fondono. Questa impresa ingegneristica rappresenta un tributo allo straordinario passato di Lamborghini e un'anticipazione del suo futuro. Ha dichiarato Stefano Domenicali, Amministratore Delegato di Automobili Lamborghini. Non abbiamo alcuna difficoltà a credergli.